La Stazione idrodinamica sarà invece la zona in cui verranno accolti i relatori, una sorta di trattamento fiscale buoni regalo area "vip" con anche un bar e degli spazi privati.
Nello specifico, per Andrea Wehrenfennig di Legambiente, «la possibilità di realizzare nuove residenze deve essere subordinata alla crescita demografica della città».
Riccardo Tosques IL piccolo - mercoledi', La permuta - Verdi e Comune siglano l'intesa per il passaggio della Tripcovich Dopo l'ok politico in Consiglio comunale, è arrivato anche il via libera formale.La capogruppo Elena Danielis ha argomentato così il voto contrario: «Per noi era fondamentale che la società di gestione fosse al 100 pubblica.In ogni caso vogliamo affrontare questo percorso in maniera condivisa con tutti i cittadini.La storia della megastruttura che dovrebbe sorgere alle Noghere su un'area di 225 mila metri quadrati per la realizzazione di un complesso con volumetria non superiore a 675 mila metri cubi affonda le proprie radici all'epoca della prima giunta Nesladek, al dicembre del 2009, quando.Complessivamente la colonia muggesana di nutrie è stata stimata in una quarantina di esemplari.



In secondo luogo, la deviazione del percorso delle tre linee degli autobus 25, 9 e 19, in quel breve tratto di strada, risolverebbe il gravissimo problema dello stress delle vibrazioni che arrecano danni strutturali agli edifici, come testimoniano le numerose crepe presenti sui muri perimetrali.
L'imminente sbarco in grande stile di un colosso della spesa low cost come Lidl, anticipato da quello di un altro big del settore del calibro come Aldi.
Il Gnl di Veglia ha già ottenuto il via libera della Commissione europea, che lo ha inserito nella lista dei progetti prioritari e di interesse comunitario, assicurando 102 milioni di euro dai fondi europei.L'Arpa, sulla base dei dati Osmer, riassume con vari grafici il meteo in Fvg.Ma, per quanto è dato conoscere, in base al racconto dell'automobilista, è probabile che si sia trattato di uno stormo di gabbiani comuni, in fase di migrazione dall'Europa centrale.Il Giulia ha ricevuto importanti boccate d'ossigeno grazie all'investimento targato Piero Coin e allo sbarco poco prima di Natale di Unieuro che sta fungendo da grande attrattore, eppure zoppica ancora.All'Associazione slovena degli agricoltori guardano con molta perplessità alla decisione del Tribunale amministrativo.«Procederemo con la pedonalizzazione intanto in quel punto - spiega - ma faremo anche un sopralluogo con il sindaco nei prossimi giorni per valutare il da farsi nel tratto successivo, quello verso via Valdirivo, dove verrà solo ampliato un marciapiede, anche per la presenza.

Una collaborazione tra industria e agricoltura «potrebbe fare molto per migliorare la situazione».
I dati diffusi ieri alla Fao (Organizzazione delle Nazioni Unite per l'alimentazione e l'agricoltura) in occasione della sesta Giornata nazionale di prevenzione dello spreco alimentare, dal progetto 60 Sei Zero dell'Università di Bologna con il Ministero dell'Ambiente e la campagna Spreco Zero dello spin off.
«È sulle risorse umane che si giocano lo sviluppo e la competitività del porto ha commentato il presidente dell'Autorità di Sistema, Zeno D'Agostino.