arcaico passetto.
Pedditzoni significa uomo rozzo, misero, ma deriva probabilmente dall'italiano pelliccione (vestito di stracci).
E 30 Comuni del centro nord dellisola, tra cui i più importanti erano: Arzachena, Dorgali, Olbia.
È inoltre ipotizzabile che il cognome fosse presente nell'isola dal periodo della dominazione romana.
Questo cognome si trova già in atti del 1100, come si vede in questa scrittura di compravendita del 1194 conservata nell'archivio di San Giorgio in Palazzo a Milano, ad opera di: "Ambrosius qui dicitur Malcolzatus notarius Frederici imperatoris ".Alia vinea est novella et dicitur.Pizzolongo Pizzolongo, ormai quasi scomparso, sembrerebbe tipicamente molisano di Larino (CB) in particolare, potrebbe derivare da un nome di località, come ad esempio Pizzolongo di Capri (il luogo dove viveva Curzio Malaparte ma non si può escludere un'origine da un soprannome.Paterna paterni paterno Paterna ha un ceppo nel romano, uno tra salernitano e potentino ed uno tra palermitano e nisseno, Paterni ha un ceppo nel lucchese ed uno nel ternano, Paterno ha un ceppo tra trentino e vicentino, uno tra casertano e napoletano, uno nel.1996: Olivetti insieme a Bell Atlantic fondò Infostrada.p.A., operatore di rete fissa.In conclusione, dunque, si tratterebbe delle cognominizzazioni dei soprannomi o dei nomi personali dei capostipiti.Nel 1784 Salvatore Pennisi fu insignito del titolo di Barone di Floristella.Di quel veneto che la come vincere alla roulette online live Regione Veneto non si deciderà a prendere in considerazione per altri venti anni (soltanto con.Pisa Pisa ha più ceppi, nell'alessandrino, in Emilia, nel basso Lazio, nel napoletano, ed in Sicilia, derivano dal toponimo Pisa, pur essendo un nome di città non risulta nell'elenco delle famiglie safardite in Italia.Il cognome, nelle sue varianti è presente nelle carte antiche della lingua e della storia della Sardegna: Pischela Muredo, ville Seercela, * Seerceladistrutto.Marcellus dedicavit septimo decimo anno postquam a patre eius primo consulatu vota in Gallia ad Clastidium fuerat.Fondo Documentazione, su Sistema informativo unificato delle Soprintendenze archivistiche.Nella penisola è Roma con 43 ad avere il numero più alto.



Piganzoli deriva probabilmente da un soprannome di Rasura "indecifrabile" pigazzi pigazzini pighi pigo pigone pigoni pigozzi piguzzi Pigazzi è rarissimo e sembrerebbe originario del comasco, Pigazzini è caratteristico del lecchese, di Calolziocorte, Carenno, Lecco e Torre de' Busi, Pighi ha un ceppo nel piacentino.
In Usa è presente in 3 Stati: Illinois, Massachusetts, Georgia, con 1 o 2 nuclei familiari.
Qui da noi in Campidano, sa pilla è anche il denaro : pilléri che ha molti soldi ; probabilmente dall'espressione: tenit dinai a pillàdas, a pillàdas ha una "pila" di soldi.
Successivamente Tecnost venne fusa con Olivetti per accorciare la catena di controllo.Pianta Pianta è tipico del lombardoveneto, di Corbetta, Santo Stefano Ticino, Milano e Magenta nel milanese, di Darfo Boario Terme, Brescia e Castel Mella nel bresciano e di Tirano e Villa di Tirano nel sondriese, di Piove di Sacco, Legnaro, Padova e Polverara nel padovano.Pintore pintori Pintore decisamente sardo, è tipico di Sassari e del sassarese, di Bonorva, Porto Torres ed Alghero, con ceppi anche a Iglesias e Domusnovas nell'iglesiente, a Cagliari, a Nuoro, ed a Bosa nell'oristanese, presenta un piccolo ceppo anche a Napoli, Pintori è anch'esso tipicamente.Parnigoni pernigoni Parnigoni è tipico di Cantello (VA Pernigoni ha un ceppo a Caravaggio (BG) ed uno a SantAngelo Lodigiano (LO dovrebbero derivare da un soprannome dialettale originato dal vocabolo lombardo pernigon (piccola starna).Oggi Pauli Arbaréi è un piccolo Comune di 653 abitanti della nuova Provincia del Medio Campidano -.