La legge ffidò alla Cassa nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai la gestione della nuova assicurazione obbligatoria, conservandole tuttavia anche quella dell'assicurazione facoltativa integrata con il concorso dello stato.
Babbage, Comparative view of the various institutions for the assurance of lives, Londra 1826; Makeman, in Journal of the Inst.
La Cassa fruiva di varie agevolazioni fiscali.
Il divieto quindi non si estende al fatto doloso di soggetti diversi da coloro che hanno un interesse alla prestazione assicurativa, anche se si tratta di persone delle cui azioni l'assicurato è responsabile (v.Le delimitazioni possono riguardare la causa del sinistro, il danno che ne è derivato, il tempo o il luogo del sinistro.Assicurazione furto:.Vivante, Il contratto di assicurazione, Milano ;.

codice sconto kidits src="/images/2019-01/42750125110_premio-assicurativo-significato.jpg" />

Sinistri (numero) verificatisi nell'ultimo anno.
L'incendio è, in generale, fenomeno nettamente fortuito e, se la sua frequenza, entro certi limiti e rispetto a determinate classi di rischio, presenta nel tempo una certa stabilità, le circostanze nelle quali l'incendio agisce sono tanto diverse da rendere improbo, e forse inefficace, uno scrupoloso.
Braun, Geschichte der Lebensversicherung, Norimberga 1925;.Assicurazioni, 1975, II, 71) e gli esposti al rischio possono premunirsi contro le conseguenze che ne possono derivare, sopportando un costo molto inferiore a quello che dovrebbero altrimenti sostenere qualora il rischio si verificasse.Non occorre affermare in modo assoluto il principio che la colpa dell'assicurato escluda l'indennizzo: infatti avrà tale difesa, spesso difficile a usarsi, spaventando anche gli assicurati in buona fede si opporrebbe al diffondersi dell'assicurazione.Se questa preventiva determinazione del premio non è avvenuta, allora (ben s'intende quando concorrano gli altri elementi) si è di fronte a una mutua assicuratrice, nella quale l'ammontare del premio dipende sempre dai risultati degli esercizî annuali, appunto perché i soci della mutua fronteggiano.Bonolis, Svolgimento storico dell'assicurazione in Italia, Firenze 1901;.Il che è di evidenza intuitiva per il rischio e per il premio, ma è non meno certo per l'elemento impresa: infatti non vi ha industria d'assicurazione se non là dove si è elaborata metodicamente l'assunzione d'una somma di rischi omogenei tale da essere fronteggiata.Se il profitto sperato non è distintamente valutato nella polizza, esso non è compreso nella assicurazione.Per lo stesso motivo l'assicuratore è sempre obbligato per i sinistri conseguenti ad atti del contraente, dell'assicurato o del beneficiario compiuti per dovere di solidarietà umana o nella tutela di interessi comuni allo stesso assicuratore (v.

A parte infatti le forme varie di assicurazione nelle quali l'evento non è rappresentato dalla morte ma dalla sopravvivenza, sta di fatto che basta l'incertezza del termine in cui l'evento contemplato si verificherà, per giustificare la presenza dell'alea.
Sono eccettuate le piccole mutue agrarie regolate dalla legge,.
Ove si consideri, poi, che una parte importante del presente portafoglio dell'istituto è stata sottoscritta nel periodo di massimo deprezzamento della nostra valuta, si vede quale vantaggio reale la rivalutazione rappresenti per gli assicurati.