Storia dell'articolo, chiudi, questo articolo è stato pubblicato il lle ore 07:36.
Ora però, e ancora una volta, il tema dei debiti sovrani appare superato, o almeno messo tra parentesi.
Commenta la notizia, tAG: Istituzioni dell'Unione Europea, Ben Bernanke, Bce, Ken Dickson, Standard and Poor's, Jean-Claude Trichet, Fed, Stati Uniti d'America, permalink.
Come è possibile vedere nei due ultimi cicli Economici ci sono stati sei cicli Annuali Fusion (tre ogni ciclo Economico esattamente come succede sui mercati finanziari e come per l EUR USD, con molte probabilità sta iniziando in nuovo ciclo Ventennale, che vedrebbe quindi.Il motivo è semplice: la geopolitica vuole un dollaro più offerte auchan mestre volantino debole per favorire la strategia del neo presidente, alla faccia dei desiderata di Obama incentrati dalla fine del suo mandato per un indebolimento di Trump attraverso un indebolimento delleconomia Usa, facendo leva su una politica (depressiva) basata.Molti si stupiscono dell improvvisa discesa del dollaro nelle ultime settimane.Dunque la spinta verso unuscita dalla moneta unica da parte del Belpaese diventerà preponderante, una dichiarata sfida allausterità eurotedesca sarà inevitabile, per mera sopravvivenza.La prospettiva di una politica fiscale un po' più rigida, portata all'ordine del giorno dal nuovo outlook negativo sui bond della S P's, ha alimentato l'idea che l'orientamento ultraespansivo possa durare più a lungo di quanto finora immaginato, per controbilanciare la stretta fiscale.A tener sveglia l'attenzione degli investitori è l'avvicinarsi della seduta "storica" della Fed il 27 aprile.Riassumendo: se e solo se Trump vincerà la sfida con gli obamiani-clintoniani e dunque gli avversari, come ritengo, non solo verranno sconfitti ma letteralmente annichiliti da inchieste giudiziarie tanto gravi quanto inaccettabili per la loro contrarietà con il comune senso del pudore nonché pubblicamente esposte.A confermarlo è il cambio effettivo della valuta Usa, calato fino a 73,375, il minimo dal È tornato in gioco il differenziale dei tassi, il carburante primo delle correnti più speculative, quelle del carry trade che trovano conveniente indebitarsi in dollari a tassi bassi.Gli unici elementi che rendono ancora "aperta a due vie, la scommessa sul dollaro sono i crescenti segni di impervenduto, che potrebbero presto frenarne la flessione.Bush, terrorismo che la stessa Germania ha contribuito ad allevare assieme ai sodali obamiani-clintoniani (la nato abbiamo visto aver già dato il suo assenso e lItalia, che tra laltro ha per la prima volta in propria" il capo del centro Brossum/comando forze nato.Segnali in questo senso non mancano, da tempo.Essa comprende tutti i servizi disponibili sul sito e 25 corsi di formazione inclusi nella promozione di).



Nessuno tra i media italiani ha avuto il coraggio di correlare lindebolimento del dollaro alla debacle clintoniana successiva al siluramento del capo dellFbi, Comey: tale figura ha rappresentato la difesa ultima dei sodali alla Fondazione Clinton rispetto alla giustizia americana.
Con tutte le conseguenze del caso. .
Sospinto dalla rinnovata debolezza del dollaro, l'euro è tornato ieri ai livelli del 15 dicembre 2009, riavvicinandosi a" 1,47 e al massimo di tre anni fa, a 1,5145, i due livelli considerati critici dagli operatori per aprire una nuova fase.Approfitta della nostra offerta promozionale all-inclusive: è inoltre attivabile gratuitamente la versione demo della durata di un mese senza vincoli di rinnovo. .Difficile però individuare la portata reale del fenomeno nel "rumore" generato dal semplice carry trade.Ed il primo ciclo Annuale Fusion, del ciclo Economico in corso, sta seguendo il suo tragitto come da previsione del Dna che evidenzia il massimo ciclico verso la fine 2018.Quel giorno il presidente Ben Bernanke esordirà nella prima conferenza stampa trimestrale della Banca centrale e dovrà dare risposte sul tema più sentito del momento, la fine del Quantitative easing.



Persino l immobile" yuan, che in realtà è in rialzo del 4,7 da agosto 2010, ha toccato un record a 6,5174 per un dollaro.
In pratica a breve dovrebbe essere rotto il terzo, ed ultimo, punto di possibile ingresso sul lungo periodo che dovrebbe vedere lEuro rivalutarsi sul Dollaro per i prossimi anni.
Berlino potrà comunque recuperare competitività attraverso un taglio dei costi grazie delle sue esportazioni di prodotti finiti ad alto valore aggiunto, lItalia.