A giugno viene ricoverato d'urgenza all' Ospedale Fatebenefratelli di Milano per un intervento chirurgico.
Classificato come profugo "civile" perché ebreo ma anche "politico" per le sue idee, viene messo in quarantena al campo di Adliswil, nel cantone di Zurigo, uno dei più grandi della Svizzera tedesca.
Alla fine del gennaio del 1960 la canzone di maggior rolex premio 2016 successo di Fortini, Quella cosa in Lombardia, viene cantata in un recital al teatro Gerolamo da Laura Betti.
Alla fine di agosto, Franco chiede di poter tornare a premio lasker per il servizio pubblico Zurigo e il permesso gli arriverà in ottobre da Berna.In questi anni di "occultamento politico" Fortini inizia un diverso ciclo di collaborazioni entrando in contatto con gruppi eterogenei di intellettuali, coloro che nel corso degli anni sessanta e settanta contribuiranno al rinnovamento della cultura italiana.Lapide commemorativa di Robert Musil a Brno Nel 1923 riceve il Premio Kleist.Hannah Hickman, Robert Musil e la cultura viennese, traduzione di Edmondo Coccia, Roma: Armando, 1988 Philippe Chardin, Musil e la letteratura europea, traduzione di Maddalena Togliani, Torino: Utet, 2002 isbn Sul Törless Giuseppe Bevilacqua: Robert Musil.



Il mese successivo scrive al capo della polizia chiedendo indulgenza per il padre.
Congungimenti, traduzione di Giacinto Spagnoletti, introduzione di Claudio Magris, Roma: Newton Compton, 1976 Incontri.
"Biblioteca dell'Orsa isbn L'uomo matematico, traduzione di Andrea Casalegno, in Racconti matematici, a cura di Claudio Bartocci, Torino: Einaudi, 2006 (coll.
Il viaggio durerà un mese e il diario della visita verrà pubblicato l'anno seguente in Asia Maggiore dedicato a Carlo Cassola suo compagno di viaggio che, a sua volta, gli dedicherà Viaggio in Cina.
Sarà di questo anno la sua partecipazione alla prima " Marcia della pace da Perugia ad Assisi, insieme a Solmi, Amodio, Calvino e Capitini e la composizione di una canzone che nella versione discografica prenderà il nome di La marcia della pace.Continuando intanto le numerose recensioni su Comunità, la collaborazione con l' Avanti!Nuovi Saggi italiani 2, Garzanti, Milano, 1987.Il 25 giugno ottiene la laurea in Lettere ma deve subito sostituire il padre, che nel frattempo era stato trasferito ad Urbisaglia in un campo di ebrei internati, nello studio legale.Edizione critica e commento a cura di Alessandro La Monica, Pisa, Pacini Editore, 2017.Collaborava alla Neue Rundschau e alla Prager Presse, recensendo libri di svariati argomenti (di questo periodo è il suo famoso saggio contro Oswald Spengler ).



Scrive Un vero veduto dalla mente su richiesta di Walter Binni, un testo autobiografico per le "Notizie e dichiarazioni di scrittori (1911-1917 raccolte per la "Rassegna della letteratura italiana" e inizia a tradurre Milton.
Di Archivi letterari del '900, Firenze, Franco Cesati, 2000,. .
L'anno successivo, malgrado le difficoltà di salute, tenne la famosa conferenza Sulla stupidità.