Offenbach, regia.
Zinanà, fortunata e commovente storia di un suonatore di piatti in un paese della provincia di Bari.
Storia della formazione alla vita, all'ombra dei fumi del Siderurgico di Taranto, e dell'amore sognato di due adolescenti per una donna misteriosa.Il 2007 è l'anno del suo secondo documentario, che mescola cinema del reale a invenzione, Pinuccio Lovero - Sogno di una morte di mezza estate.Nel 1998 fonda con la collaborazione di Silvia Coarelli, il movimento "Taranta Power" che, sulla scia di uno straordinario rinnovato interesse del grosso pubblico giovanile per il ritmo della taranta rituale, propone nuove strade di creatività artistica e segna una frattura con il passato modo.Chappel Union.K.; Festival du Vent in Corsica, Festival del cinema egiziano dellOpera del Cairo (dic.Diversi i festival del settore a cui partecipa e che si aggiudica.Il cortometraggio, prodotto da River Film e Fanfara Film, si aggiudica il David di Donatello ed è finalista ai Nastri d'argento.



Scarpetta, regia.
Sarà poi lo stesso Peter Gabriel ad invitarlo nuovamente per le tappe di Reading (Inghilterra) e di SingaporeNel Giugno del 2002 pubblica un nuovo lavoro dal titolo Che il Mediterraneo sia, che allarga il senso della musica etnica italiana ad un orizzonte mediterraneo, e apre.
La nccp, scoperta dal grande artista napoletano Eduardo De Filippo, che la accoglie nel suo teatro, dopo l'esordio al Festival dei Due Mondi di Spoleto 72) realizza tournées di grande successo in Italia e all'estero (Francia, Inghilterra, Germania, Iugoslavia, urss, Argentina, ecc.)Eugenio nel 1976 fonda.
Lido Azzurro del 2001 e descrive la giornata tipo di una stramba e malinconica famiglia della provincia pugliese.Eugenio Bennato fonda negli anni Settanta la Nuova cani in regalo ascoli piceno Compagnia di Canto codice sconto rainbow Popolare, il primo e più importante gruppo di ricerca etnica e revival della musica popolare dell'Italia del Sud.Kína jól ismert a média elhallgattatásáról, a kkemény cenzúrájáról, mégis két órával az önégetési incidens után, ami 2001.Nel 2015 ha recitato nel film Noi e la Giulia, per il quale riceve la seconda candidatura al David di Donatello.Viviani, regia.