è sorpresa.
Ed è la verità che ti fucila Sipario d'inverno Spengo gli ultimi fuochi sui crocicchi copro il mio piatto a tavola e la sedia servirà bene a un'altra compagnia.
Stupida me che non avverto il grido, non vedo il luccicare delle lame e bevo le fandonie di uno schermo, mentre la morte affonda le sue dita.
Avvenne che un giorno di nuvole basse giungesse dal nord un viandante smarrito le chiese la chiave del dire e del fare che lei gli concesse così.Divento folto stridere di gesso nel diaframma.Di cicale Spostati in là, cicala, è mezzanotte avresti già dovuto tacitarti è finito il tuo giorno e nella sera avresti già dovuto inabissarti.Tra le sponde ci il premio di un torneo di tennis separava Il tempo Circostanze Se busso in punta di dita alla quadrupla ombra e mi si dice: avanti ma non s'apre spiraglio ritorno sui miei passi come vincere l ipocondria osservo il dipanarsi delle cose intrecciate a dar voce alle stanze.Non esistevo ancora, non ero nata mai.Soft mi raccontavo storie - verrò col vento che respira gli alberi percorrerò le vene degli addii - mi sentivo al sicuro e scivolavo negli imbuti senza un gradino a freno - godetevi il tepore dell'esserci a voi stessi - non lo saprete mai quanto.



Per sfuggire alla propria deriva e patteggiare la propria vita almeno per un amen?
Grandezze Mi confesso alle cose del cielo prima che il gallo canti o che il rumore della giostra dei tempi imperfetti coagulati vernice sull'unghia nodo di spago avvolga il soliloquio.
Quadri e cornici Un quadro misure estreme non le potrai contenere in una stanza no ci vorrebbe soffitto di cielo e parete infinita eppure resterebbe incompiuto nel cuore di Dio Non ci sarebbero musicanti a sottofondo delle notti regalate ai sogni tra lenzuola d'altre forme.
E sì che vorrei essere un abbraccio.E se adesso si smette di parlare sarà quello ch'è sempre stato, al mondo nessuno mai distruggerà le armi nessun pope, nessun imam, nessun papa chiuderà mai i battenti delle chiese né si rivolge a Dio: smetto gli incensi smetto le litanie, smetto i preziosi.Avrebbero potuto finalmente coprirsi il capo dello scialle premio bafa e stare mute immobili occhi asciutti a reclamare corpi nella Plaza de Majo vorrete mica fare come loro?Una sventata coda di sirena eccola giunta palpitante nel centro delle squame non sa che tra millenni diventeranno piume.Piccola marea di baccarat cristallo tipo liquido splash tuffo tra mille facce il viso nei perimetri iati ialini ai ei oi dlin dlin dlin suono di vetro o soffio d'armonica scacciapensieri fulminante ictus No!Ma chiudi la porta e lascia la chiave dov'è.





A trattenerla frasi da imbonitore: non hai età donna delle disabitate meraviglie se ti scopro e se d'inattesa domanda alzabandiera ti sorprendo Chiedevano perfino le comari del giovedì gnocchi caviglie grosse armadi sulle scarpe da ginnastica complici in videoclip assecondare presunzioni di noia camicia beat.
La stoffa legata a campana l'argento dai mille tinniti, la folta discesa tra i sassi, di strani ricami fioriti.